Come sviluppare una strategia di marketing su LinkedIn?

LinkedIn

Condividi questo post

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Nel mondo degli affari di oggi, LinkedIn è diventato uno dei più potenti strumenti di marketing. Non sai come sviluppare una strategia di marketing su LinkedIn? Qui di seguito ti propongo una breve guida.

Anche se LinkedIn è stato fondato nel 2003 come sito di networking professionale, nel tempo è andato oltre. Questa trasformazione ha richiesto alle aziende di sviluppare un’efficace strategia di marketing su LinkedIn per ottenere un vantaggio competitivo nei propri settori.

Ciò che differenzia LinkedIn da altri siti di social networking è di essere estremamente vantaggioso per i marketer B2B. Una parte significativa dei lead B2B generati dai social media proviene da LinkedIn. Ciò è in parte dovuto al fatto che la piattaforma è utilizzata da molti influencer professionisti, responsabili del settore e leader di pensiero.

Una solida strategia aziendale su LinkedIn può aiutarti a costruire la consapevolezza del marchio, aumentare il traffico del sito web, generare lead di qualità e persino affermarti come leader del settore. Tuttavia, promuovere il tuo marchio su LinkedIn richiede obiettivi ben definiti ed alcune strategie.

Questo articolo si propone come guida per comprendere meglio i passaggi fondamentali per costruire una strategia di marketing su LinkedIn. Se hai bisogno di ulteriori chiarimenti puoi sempre contattare ABComunicazione, agenzia di marketing a Bologna, per richiedere consigli e una prima consulenza specializzata gratuita. 

1. Stabilisci i tuoi obiettivi

Ci sono molti modi per avvicinarsi a LinkedIn per la tua azienda. 

È fondamentale pensare ai tuoi obiettivi prima di progettare la tua strategia di marketing digitale: il tipo di contenuto che pubblichi e i metodi di distribuzione dei tuoi post dipendono da ciò che vuoi ottenere per la tua attività.

Gli obiettivi più comuni dell’utilizzo del marketing di LinkedIn includono la creazione di consapevolezza del marchio, la generazione di lead, l’aumento delle vendite, il miglioramento della reputazione del marchio e il coinvolgimento del pubblico di destinazione. 

Dovresti definire chiaramente ciò di cui il tuo brand ha più bisogno in quel momento.

I tuoi obiettivi dovrebbero essere realistici, pertinenti, misurabili e limitati nel tempo. Raggiungerli richiede tempo, ma non è difficile se fornisci contenuti coerenti e di qualità, rimanendo aggiornato nel proprio settore di attività. Infine devi includere attività di brainstorming per valutare i risultati ed elaborare un piano di lavoro efficace in linea con gli obiettivi prefissati.

Ricorda che ABComunicazione offre tutti questi servizi, con personale specializzato ed altamente qualificato che può integrarsi facilmente con il tuo staff.

2. Studia il tuo pubblico di destinazione

Per pubblicare ottimi contenuti su LinkedIn, devi sapere a chi li stai indirizzando. Lo sviluppo di una strategia LinkedIn efficace richiede una chiara comprensione del tuo pubblico di destinazione.

Puoi segmentare il tuo pubblico in base a diversi parametri come titolo, posizione e settore.

Tenendo presente che LinkedIn è principalmente un canale B2B, devi essere specifico con il tuo pubblico. Una volta che hai compreso chi è il tuo target di destinazione, dovresti concentrarti sui problemi che stanno riscontrando, comprese le domande su quando e perché stanno avendo quei problemi.

Per farlo puoi utilizzare strumenti analitici: le sezioni di analisi ti forniranno alcune informazioni sul comportamento del tuo pubblico in fase di acquisto. 

Se hai bisogno di aiuto, non esitare a contattarmi o a fissare un appuntamento presso gli uffici di ABComunicazione, agenzia di marketing a Bologna.

A questo punto puoi proseguire progettando la pagina della tua azienda e creando contenuti che soddisfino le loro esigenze specifiche.

3. Crea una pagina aziendale efficace

La “home page” della tua azienda sarà la prima interazione che avrai con il tuo pubblico. Con l’aiuto di una pagina aziendale ben progettata, sarai in grado di promuovere i tuoi prodotti e servizi e costruire la valorizzazione del tuo marchio.

La pagina dovrebbe aiutare i tuoi visitatori ad apprendere informazioni importanti sulla tua attività, inclusi prodotti e servizi, dipendenti e sede centrale. Per aumentare la tua credibilità in alcuni settori, dovresti fornire anche all’interno del tuo sito web, le dimensioni dell’azienda indicando le specialità ed altri dettagli che ritieni importanti fare conoscere.

Il logo della tua azienda di dimensioni appropriate, insieme ad un testo descrittivo accattivante che menziona il valore aggiunto per il tuo settore, è molto importante in quanto gli elementi visivi faranno risaltare la tua pagina.

ABComunicazione può aiutarti nella ricerca di un buon grafico per raggiungere i tuoi obiettivi. 

Inoltre, LinkedIn ti consente di visualizzare in anteprima l’aspetto della tua pagina, così puoi sempre guardare il risultato da una prospettiva terza che ti permette di valutare in modo più obiettivo il lavoro svolto.

Ricorda che una pagina aziendale completa e dinamica è il primo passo per rafforzare la tua immagine e valorizzare la tua professionalità.

4. Pubblica contenuti coinvolgenti

Il contenuto è la chiave della tua strategia di marketing su LinkedIn. Contenuti di alta qualità, freschi e originali ti faranno guadagnare molti follower e, cosa più importante, ti aiuteranno a mantenerli e ad interagire con loro.

Creare contenuti per LinkedIn è molto più che pubblicare post promozionali. Se vuoi aumentare il coinvolgimento della tua pagina, i tuoi post dovrebbero contenere suggerimenti, trucchi e informazioni utili relativi al tuo settore.

I contenuti dovrebbero anche aiutare i tuoi follower a rimanere aggiornati con gli sviluppi più recenti nel tuo settore. Inoltre, puoi dedicare un po’ di tempo agli articoli sulla leadership di pensiero. Puoi condividere la tua opinione sugli ultimi sviluppi del tuo settore o nuove soluzioni per i problemi comuni del tuo pubblico di destinazione.

Mentre pensi alla qualità dei tuoi contenuti, dovresti ricordare che anche un’eccessiva autopromozione potrebbe influire negativamente le tue campagne di marketing.

Quando si tratta del tipo di contenuto che fornisci, puoi ottenere aiuto dalle agenzie di social media come ABComunicazione: grazie esperienza nel settore, si è in grado di presentare il tuo pensiero in modo originale e interessante. Non esitare a contattarmi o a prendere appuntamento presso ABComunicazione, agenzia di comunicazione a Bologna.

Case study, white paper, infografiche e post di impulsi sono alcuni esempi dei tipi di contenuti che funzionano su LinkedIn. Ricorda che le immagini sono essenziali: dovresti includere grafici e immagini per essere accattivante.

Inoltre LinkedIn ha recentemente introdotto “Stories”, una funzionalità che è diventata popolare su molte piattaforme di social media.

Puoi utilizzare le storie di LinkedIn per condividere i tuoi momenti dietro le quinte e il tuo lavoro sui tuoi progetti attuali. Tenere una sessione di domande e risposte è un altro modo per trovare contenuti interessanti utilizzando questa nuova funzionalità.

5. Stabilisci delle relazioni

Per attirare un pubblico più ampio e aumentare le tue opportunità di crescita, è essenziale espandere la tua rete. Dopo tutto, è la tua rete che riflette il patrimonio netto della tua attività.

Stabilire relazioni è un’ottima strategia di marketing se formi e gestisci le tue relazioni nel modo giusto.

Alcuni suggerimenti per ampliare la tua rete includono l’invio di richieste di connessione personalizzate a potenziali clienti, la connessione con persone che hai incontrato di recente offline tramite richieste personalizzate, la connessione con influencer e l’adesione a gruppi LinkedIn del tuo mercato di riferimento.

I gruppi di LinkedIn sono significativi per la strategia di marketing perché è un ottimo modo per trovare i tuoi clienti ideali.

Far crescere la tua rete aumenta la tua visibilità, ma non basta. Dovresti impegnarti ulteriormente con i tuoi contatti e potenziali clienti per costruire un rapporto di fiducia. È necessario adottare misure sagge per far sì che le persone si rivolgano a te quando sono pronte ad acquistare un prodotto o un servizio.

Il mio consiglio è di conoscere le tue connessioni tramite un messaggio privato, commentando i loro aggiornamenti di stato e articoli, offrendo loro aiuto in modo gentile.

Un altro punto interessante potrebbe essere la condivisione dei contenuti dei potenziali clienti nel momento in cui pubblicano qualcosa di utile e coinvolgente. Creare una connessione attraverso i contenuti degli altri ti aiuterà a costruire relazioni con altri brand. Tutti questi suggerimenti sopra menzionati potrebbero richiedere tempo, ma alla fine contribuiranno a rendere più efficace la tua strategia di marketing su LinkedIn.

Nel caso in cui ti trovassi in una situazione di sovraccarico momentaneo o, semplicemente, vuoi ottimizzare le tue risorse, puoi contattarmi o chiamare ABComunicazione per raggiungere più velocemente i tuoi obiettivi.

6. Monitora il miglioramento 

La parte finale della tua strategia LinkedIn è monitorare le analisi per vedere se la tua strategia funziona.

Comprendere le informazioni chiave come i dati demografici, le metriche chiave dei tuoi post, il tasso di coinvolgimento e le visualizzazioni del profilo per titolo di lavoro, ti aiuterà a vedere cosa incrementare di più.

LinkedIn dispone di analisi in-app nella pagina Gestisci. Qui puoi osservare le informazioni sui tuoi visitatori, aggiornamenti e follower. Attraverso ulteriori strumenti analitici, puoi monitorare il tuo coinvolgimento, la frequenza con cui il tuo pubblico apprezza, commenta o condivide i tuoi contenuti, le tue conversioni, quanto spesso uno dei membri del tuo pubblico sta facendo qualcosa per il tuo prodotto o servizio e il traffico web, quanto spesso si fa clic sul tuo sito web.

Tuttavia, per un’analisi completa della tua strategia, potresti aver bisogno di una guida. Quindi, è meglio usare uno strumento di analisi professionale o puoi affidarti ad esperti del settore come lo staff di ABComunicazione, agenzia di marketing con sede a Bologna.

Attraverso un aiuto professionale, puoi far analizzare correttamente le tue prestazioni di marketing su LinkedIn ed ottenere ulteriori suggerimenti per la tua strategia.

Conclusione

LinkedIn ha un grande potenziale per aiutare i marchi a distinguersi nel mondo degli affari. Con una strategia di marketing ben progettata, puoi utilizzare il potenziale di questa piattaforma a vantaggio del tuo brand.

Le agenzie di marketing digitale, come ABComunicazione, possono aiutarti con le tue strategie di marketing su LinkedIn a seconda di ciò che è conveniente per la tua attività.

Per ulteriori approfondimenti sull’argomento o per avere una consulenza specifica puoi contattarmi in privato o scrivere ad ABComunicazione, agenzia di comunicazione a Bologna, per prenotare un appuntamento.

Alberto Belli

Alberto Belli

Chief Executive ABComunicazione

Iscriviti alla nostra newsletter

mantieniti sempre aggiornato sui nostri ultimi articoli e progetti

Altro da leggere

email marketing
Digital Marketing

Le 10 migliori soluzioni per l’email marketing

Stai cercando le migliori  piattaforme per l’email marketing? Qui troverai riassunte quelle che offrono opzioni sia gratuite che a pagamento. Dato che molte persone utilizzano

Vuoi portare in vetta il tuo Business?

Contattaci! un team di esperti è pronto ad ascoltare le tue richieste!.