La guida sui costi e le opportunità del social media marketing

social media marketing

Condividi questo post

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Perché attuare una strategia di social media marketing? Quanto costa il social media marketing? A chi rivolgersi? Di seguito i miei consigli per avviare una campagna di successo.

Nella società contemporanea, i social media hanno riscontrato un successo senza precedenti. In Italia, le statistiche datate gennaio 2021 contano circa 35 milioni di utenti attivi sui principali social network.

Non è quindi un caso che il social media marketing abbia avuto una larga diffusione negli ultimi anni, andando anche ad incrementare il suo peso nel business digitale.

Considerando l’uso massiccio e prolungato delle piattaforme social, è facile comprendere come l’attività di marketing possa rappresentare una grande opportunità per promuovere la propria azienda e distinguersi in un mercato competitivo.

Pubblicare con costanza contenuti interessanti sui propri profili (personali e aziendali), realizzare annunci mirati captando i desideri dei propri fan attivi e potenziali può portare grandi vantaggi in termini di visibilità ed engagement, mantenendo contatti costanti con la propria fanbase.

Anche il social media marketing, però, ha il suo costo.

È difficile stabilire parametri fissi per calcolare a quanto possa ammontare la spesa prevista per tale attività, la risposta è: dipende. Fattori come la posizione nel mercato o il tipo di azienda sono importanti per determinare le varie tariffe.

In questo articolo, ti fornirò alcuni suggerimenti su come impostare un budget per la tua campagna di social media marketing e sulla struttura costi di tale attività.

Outsourcing o metodo fai-da-te

La prima scelta da effettuare è se organizzare senza un aiuto esterno le proprie campagne social oppure affidarsi ad un’azienda come ABComunicazione, agenzia di comunicazione a Bologna.

La prima opzione è sempre disponibile. Bisogna però tener presente la necessità di dedicare una grossa parte del proprio tempo per imparare come gestire in modo corretto le proprie campagne di social media marketing. Optando per il metodo fai-da-te, è possibile utilizzare strumenti e servizi come tool in abbonamento e pianificatori integrati per automatizzare le proprie campagne marketing e, di conseguenza, risparmiare tempo.

In alcuni casi, sono disponibili anche versioni gratuite di programmazione sulle piattaforme social stesse. Per un servizio più professionale e accurato, è probabile che sia prevista una tariffa mensile.

Occuparsi personalmente delle proprie campagne di social media marketing può essere vantaggioso da un punto di vista economico. Si può infatti prevedere un budget di investimento sicuramente più ridotto rispetto a quando ci si affida ad un’agenzia specializzata.

Nonostante questo metodo possa risultare una buona soluzione, va considerato che una qualsiasi strategia marketing, per essere efficace, deve essere ben studiata e calibrata. Il dato di qualità assume un’importanza centrale nella riuscita (o meno) di una campagna.

L’outsourcing permette di affidare una parte del lavoro ad un’agenzia esterna. Ci sono notevoli vantaggi in termini di risparmio di tempo e una garanzia di qualità e completezza che il metodo fai-da-te non può assicurare.

Aziende come ABComunicazione, ti possono aiutare nello sviluppo di una strategia uniforme ed efficace su tutte le piattaforme social media, rappresentando un modo conveniente e pratico per gestire le tue campagne.

Budget e scelta dell’agenzia

Indipendentemente da quanto sia il proprio budget, è importante effettuare scelte ben ponderate per spenderlo.

Non esiste uno standard generale riguardo ai costi del social media marketing. Tutto dipende dall’agenzia a cui ci si rivolge, in quanto, di solito, le diverse aziende prevedono pacchetti diversi a seconda del budget. Prima di trovare l’agenzia che risponde meglio alle proprie esigenze potrebbe essere necessario fare ricerche e richiedere preventivi.

L’outsourcing prevede anche dei rischi. Se il proprio budget è elevato, le agenzie di social media marketing potrebbero comportarsi in modo esagerato, investendo più denaro di quello che realmente servirebbe.

È bene ricordare che un’agenzia ragionevole ha a cuore gli interessi del cliente. Per questo dovrebbe partire dalla definizione dei suoi obiettivi e il periodo di tempo in cui mettere in atto una strategia. Infine l’analisi del settore di riferimento, in modo da ottenere i migliori risultati possibili anche con un budget più limitato.

La sede dell’agenzia rappresenta un altro fattore che differenzia il costo dei servizi offerti. 

In seguito ai grandi progressi tecnologici, la maggior parte delle agenzie oggi lavora a livello globale. È importante quindi considerare che avere una sede in grandi centri urbani comporta maggiori costi di struttura e, dunque, tariffe più alte per i clienti.

ABComunicazione, agenzia di comunicazione a Bologna, ha sviluppato competenze in tutto il mondo e, proprio grazie alla sua posizione strategica, può garantire il giusto equilibrio tra costi del servizio e risultati.

Un ulteriore fattore determinante per la scelta comprende le competenze ritenute fondamentali per soddisfare le proprie esigenze, quelle del proprio pubblico e la conoscenza del mercato dei concorrenti.

Sommando tutti questi fattori sarà possibile determinare quale agenzia è la migliore per la propria attività. Ricorda che per qualsiasi chiarimento o approfondimento puoi sempre contattarmi in privato o scrivere direttamente ad ABComunicazione.

Fattori di costo del social media marketing

Il costo di una campagna di social media marketing include diversi fattori a seconda del tipo di strategia che si vuole mettere in atto.

Attraverso l’outsourcing si può decidere quale tipo di campagne sono più adatte alla propria attività prima di effettuare l’investimento.

Di seguito, ABComunicazione, agenzia di comunicazione a Bologna, ti fornirà un elenco dei tre principali fattori di costo della tua strategia di social media marketing.

1. VISUAL DESIGN

Il visual design è la base del social media marketing, in quanto la componente grafica ha un ruolo fondamentale nella veicolazione di un messaggio. Per raggiungere un buon risultato saranno necessari: una foto di copertina per ciascun profilo social, un logo con un design professionale, foto d’archivio e video che mostrano i contenuti social.

2. COPYWRITING e GESTIONE DEI SOCIAL MEDIA

Creare un contenuto originale è importante per il successo della propria strategia, soprattutto per quanto riguarda la pubblicazione organica (gratuita). Il proprio team di lavoro dovrà, quindi, comprendere grafici e copywriter talentuosi ed esperti. 

Inoltre, per evitare di cambiarne di campagna in campagna, è utile pensare ad un’organizzazione di pagamento continuativa sul lungo periodo che sia vantaggiosa per entrambe le parti e che permetta di affidarsi ai propri professionisti di fiducia senza il rischio di non trovarli disponibili quando occorrono.

3. PUBBLICITÀ

La pubblicità sui social media è utile per incrementare la propria visibilità e allargare il pubblico di riferimento.

I prezzi nei social media sono variabili a seconda della piattaforma che si intende utilizzare. Ogni azienda ha, infatti, un target di riferimento, una “nicchia”. A seconda del settore in cui si opera, la scelta dei social media da sfruttare dovrà valutare quale piattaforma funzionerà meglio in termini di visualizzazioni, generazione di lead e conversione.

Ad esempio, LinkedIn è costoso quando si tratta di pubblicità. Se però l’azienda in questione è di tipo B2B, sarà su questo sito che si otterranno i risultati migliori, a discapito di social media più mass market come Facebook.

Un’agenzia abile nel social media marketing come ABComunicazione, agenzia di comunicazione a Bologna, può aiutarti a trovare la giusta strada per la messa a punto di una strategia vincente.

Esistono, inoltre, tool specifici per la “social media automation” e la gestione social che permettono di ottimizzare i costi appena citati. Questi strumenti potrebbero richiedere un piccolo budget aggiuntivo. Saranno però utili per la propria campagna di social media marketing in termini di risparmio di tempo ed analisi veloce dei dati.

La programmazione della propria strategia è importante per non trovarsi impreparati al momento del lancio, valutando attentamente tempo e il budget a disposizione. 

Il costo del social media marketing a volte può essere elevato, soprattutto per le piccole imprese. È un investimento che può davvero fare la differenza per una strategia, in quanto le agenzie di professionisti possono colmare lacune e punti deboli dell’azienda.

Se utilizzato correttamente, il social media marketing può aumentare la brand awareness, ovvero il grado di conoscenza di un marchio da parte del pubblico, la generazione di lead, la conversione e la crescita dei guadagni.

Se si decide di collaborare con un’azienda, è bene assicurarsi di sceglierne una che possa realmente aiutare la propria attività a crescere.

Alberto Belli

Alberto Belli

Chief Executive ABComunicazione

Iscriviti alla nostra newsletter

mantieniti sempre aggiornato sui nostri ultimi articoli e progetti

Altro da leggere

email marketing
Digital Marketing

Le 10 migliori soluzioni per l’email marketing

Stai cercando le migliori  piattaforme per l’email marketing? Qui troverai riassunte quelle che offrono opzioni sia gratuite che a pagamento. Dato che molte persone utilizzano

Vuoi portare in vetta il tuo Business?

Contattaci! un team di esperti è pronto ad ascoltare le tue richieste!.